• Fuori dagli schemi

    Come raggiungere gli obiettivi?

    Dopo aver definito quali sono le azioni che ci permettono di raggiungere più velocemente gli obiettivi, vediamo ora quali step seguire per iniziare a realizzarli.

    Photo by Ronnie Overgoor on Unsplash

    Procedi in questo modo:

    Prendi ogni obiettivo e suddividilo in micro-step. Per esempio: se tra gli obiettivi di quest’anno hai messo “Organizzare la festa per i miei 40 anni”, inizia a pensare a tutte le cose che dovrai mettere insieme: ricercare il catering, definire la lista degli invitati, realizzare gli inviti, e così via.

    Per ognuna di queste voci definisci entro quando va eseguita e inseriscila nella tua agenda.

    Il segreto, quando si parla di obiettivi medio-grandi, è partire, quando possibile, con un po’ di anticipo in modo da diluire le varie azioni da eseguire in un lasso di tempo abbastanza lungo da non dover fare le cose di corsa e con stress.

    Una volta inserite le azioni nel nostro planning, però, bisogna farle!

    Difficolta’ #1

    Uno dei motivi per cui spesso non si raggiungono gli obiettivi è perché la pianificazione delle azioni necessarie non viene fatta basandosi sulle proprie reali esigenze, ritmi, personalità. Se questo è il caso, è probabile che non porterai a termine le azioni nei tempi che ti eri inizialmente prefissat*. In questo caso è importante ricordarsi di spostarle (senza procrastinare) al primo giorno libero possibile.

    Se noti che fai fatica a svolgere un’azione in particolare, prova a chiederti: “quest’azione devo farla per forza io o posso delegarla a qualcuno”? Se devi svolgerla per forza tu, chiediti cosa ti blocca. Magari si tratta di una telefonata da fare per la quale non riesci mai a trovare il momento giusto? O magari devi decidere se confermare un preventivo che però ti sembra troppo caro e stai procrastinando? 

    Questo è il momento della verità e di essere sincer* e onest* con te stess*. Chiediti cosa c’è dietro a questa “inconcludenza” e sono sicura che troverai la risposta. 

    Sulla base della risposta che ti darai, cerca un’alternativa: per esempio, invece di fare quella telefonata prova a vedere se esiste un indirizzo mail a cui scrivere; se il preventivo è troppo alto, fallo presente e cerca di negoziare o trova un altro fornitore.

    Se non si guardano in faccia gli ostacoli sarà sempre difficile aggirarli.

    come concentrarsi 

    Se per svolgere alcune voci della tua lista è richiesta molta concentrazione, puoi aiutarti con la tecnica del pomodoro, alternando venticinque minuti di lavoro di iper-focus, a cinque minuti di pausa e così fino a quattro volte (quattro “pomodori”, appunto), dopodiché puoi prenderti 20 minuti di pausa. Provala, è una tecnica molto semplice ma estremamente efficace (e a mio parere così dovrebbe essere quando si parla di tecniche di concentrazione e produttività).

    In questo modo, giorno dopo giorno, ti avvicinerai sempre di più al tuo obiettivo, senza quasi accorgertene, grazie alla buona pianificazione, alla diluizione degli impegni sul lungo termine e alla costanza.

    difficolta’ #2

    Un altro motivo per cui a volte non riusciamo a realizzare i nostri obiettivi è perché non siamo realmente motivat*. Infatti non basta desiderare di perdere 10 kg per perderli, ma serve tanta costanza e forza di volontà.

    Di solito la forza di volontà è infatti legata a doppio filo a quanto forte desideriamo qualcosa, difficile che ci sia se il desiderio in noi non è così forte. E la costanza è la conseguenza di forza di volontà e di una buona pianificazione.

    Ecco quindi che ci sono tanti aspetti da valutare quando ci mettiamo degli obiettivi.

    Tuttavia, finora abbiamo parlato di obettivi che dipendono da noi e noi soltanto. Ma cosa succede quando abbiamo un obiettivo da raggiungere con delle altre persone? Per esempio con il nostro partner? 

    Iscriviti alla newsletter per non perdere i prossimi post sul blog in cui parlerò anche di questo argomento.

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *